coaching aziendale Bologna

Opportunità di coaching aziendale a Bologna: i percorsi disponibili

Nel momento in cui un’azienda si trova davanti un ostacolo, oppure individua un obiettivo sfidante da raggiungere, può trovare difficoltà nel capire come muoversi correttamente.

Il coaching aziendale, in questo contesto, può aiutare l’organizzazione a definire il modo migliore di agire, in modo da favorire, allo stesso tempo il successo aziendale e il benessere dei collaboratori.

Il successo dipende in gran parte dalle competenze dei membri dell’azienda. Dunque, uno dei compiti fondamentali del coach è proprio quello di riuscire a stimolare l’espressione del potenziale di chi fa parte dell’organizzazione.

Diventando consapevoli delle proprie capacità e della propria competenza di agire sia individualmente sia come gruppo, i membri del team aziendale saranno più motivati a raggiungere gli obiettivi dell’organizzazione.

Potranno, inoltre, applicare tutte quelle risorse interne di cui sono diventati pienamente consapevoli proprio grazie al percorso di coaching. In questo modo, il coaching aziendale contribuisce al raggiungimento degli obiettivi dell’organizzazione.

Il coaching in azienda lavora sia attraverso momenti di coaching individuale, sia con il team coaching.

Nel coaching individuale si lavora con il singolo individuo, al fine di permettergli di scoprire dentro di sé il potenziale di cui non è ancora consapevole. In questi interventi, viene pienamente rispettata la privacy e la riservatezza della persona.

Nel team coaching, invece, l’intero gruppo cerca di ragionare su quali sono gli elementi che bloccano la performance del team e su come riuscire a superarli efficacemente.

Il coaching aziendale, dunque, non lavora solo sulla motivazione dei collaboratori. Si concentra, invece, su un’attenta analisi della situazione aziendale, che serve a stimolare un cambiamento sistemico, che coinvolga, cioè, l’intera organizzazione.

Grazie a tale cambiamento nei modi di operare, l’azienda potrà ottenere un significativo miglioramento dei propri processi organizzativi, del clima e del benessere aziendale.

Quali benefici porta

I benefici che apporta il coaching aziendale sono molteplici.

Il vantaggio principale di intraprendere un percorso di coaching aziendale è la possibilità di lavorare concretamente sul miglioramento della produttività aziendale.

Aiutando tutti i membri dell’azienda a sviluppare il proprio potenziale, infatti, il coaching li aiuta anche a svolgere al meglio il loro lavoro e a rimuovere quei blocchi o quelle modalità di azione che impediscono il raggiungimento di un obiettivo.

Spesso, infatti, le persone non sono consapevoli dell’inadeguatezza delle proprie azioni davanti a un problema. Per questo, il coaching lavora sull’individuazione di quelle che vengono chiamate “tentate soluzioni disfunzionali”.

A partire dall’analisi di esse, si individuano quali sono gli errori che le persone commettono e si comprende come migliorare le proprie strategie d’azione di fronte a un problema.

I benefici principali del coaching sono:

  • Miglioramento delle capacità di comunicazione di tutto il team;
  • Incremento della produttività;
  • Gestione dello stress e delle sfide che caratterizzano il contesto aziendale;
  • Corretta gestione dei processi di cambiamento;
  • Ottimizzazione delle capacità di decision making;
  • Gestione della conflittualità nei gruppi di lavoro;
  • Piena espressione del potenziale di tutti i membri del team.

Chi dovrebbe sceglierlo

Il coaching aziendale è in grado di contribuire al benessere di tutta l’organizzazione e di migliorare la performance complessiva dell’azienda.

Per raggiungere questo obiettivo, possono essere predisposti diversi percorsi di coaching, che si rivolgono a figure distinte all’interno dell’organizzazione.

Business coaching

Il business coaching favorisce l’espressione delle piene potenzialità di tutti i dipendenti, aiutandoli a individuare dentro di sé quelle risorse utili per la realtà lavorativa che affrontano quotidianamente.

Al termine di questo percorso, chi beneficia del coaching potrà essere in grado di applicare nuove strategie risolutive per affrontare un problema o raggiungere un obiettivo. Tali strategie sono basate sulle potenzialità scoperte in sé stessi.

Inoltre, ogni membro dell’organizzazione diventerà un coach per i propri colleghi, attivando quello che si chiama “peer to peer coaching”. Il peer to peer coaching indica, infatti, una situazione in cui i colleghi si aiutano a vicenda a non dimenticare gli insegnamenti del coach, e collaborano sinergicamente per individuare le soluzioni ottimali alle sfide aziendali.

Team coaching

Particolarmente attento alle dinamiche nei piccoli gruppi, il team coaching lavora principalmente sulla produttività del team di lavoro.

L’obiettivo del team coaching è infatti quello di promuovere la performance del team, senza perdere di vista il suo benessere.

In questo percorso, il team lavora sulle sue capacità di coordinazione e comunicazione, e sulle hard e soft skills di tutti i membri del gruppo.

Esattamente come l’obiettivo del business coaching è quello di far emergere le potenzialità di ognuno, l’obiettivo del team coaching è quello di stimolare il potenziale del gruppo nel suo insieme.

Executive coaching

Questo percorso si rivolge principalmente alle figure apicali dell’azienda, come manager, leader e amministratori.

Esercitare correttamente la propria leadership non è sempre semplice. Essere un leader significa, infatti, anche essere in grado di comunicare efficacemente e di individuare i bisogni e le aspirazioni del proprio team.

Nell’executive coaching si lavora su:

  • Corretta gestione della leadership;
  • Miglioramento della comunicazione con il team;
  • Gestione dello stress;
  • Adeguatezza del processo di change management;
  • Affrontare le transizioni lavorative in modo corretto.

Perché scegliere l’expertise dei nostri coach a Bologna

Scegliere il coach giusto per il proprio percorso è fondamentale per la corretta riuscita dell’intervento.

Il coach giusto è qualcuno che conosca a fondo le dinamiche di gruppo e di lavoro che caratterizzano il contesto aziendale. Inoltre, due caratteristiche assolutamente fondamentali per il coach aziendale sono l’empatia e la capacità comunicativa.

Attraverso la comunicazione passa tutto l’intervento di coaching; dunque, un buon coach deve essere esperto di:

  • efficacia comunicativa;
  • efficienza comunicativa;
  • eleganza comunicativa.

Un coach esperto è in grado di comprendere e gestire le complesse dinamiche che avvengono all’interno dell’organizzazione, e di trasformarle per ottenere un miglioramento apprezzabile della performance aziendale e del benessere dei collaboratori.

Se cerchi un coach aziendale a Bologna e provincia, hai la possibilità di farti guidare da Elio Zoccarato.

Elio Zoccarato è un coach che segue il metodo strategico di Giorgio Nardone e che può aiutare efficacemente la crescita e la gestione dei team con l’esperienza di 20 anni di lavoro con squadre aziendali.

Il coaching aziendale è un intervento che può essere condotto sia in presenza che online, senza inficiare l’efficacia del percorso.

Elio Zoccarato svolge la sua professione di coach in presenza su Roma, ma può seguire percorsi di coaching in tutta Italia attraverso una modalità di coaching online, garantendo riservatezza, privacy ed efficacia.

Se ti trovi a Bologna e provincia e vuoi affidarti all’expertise di un professionista, puoi contattare Elio Zoccarato per definire insieme a lui modalità di lavoro online e obiettivi del percorso di coaching virtuale per la tua azienda.